MILAN GAMES WEEK GURU

David Cage

DAVID CAGE

BIOGRAFIA

Dopo un avvio di carriera come musicista e compositore, David Cage fonda, nel 1997, lo studio di sviluppo francese Quantic Dream con l’obiettivo di utilizzare l’interattività come mezzo di espressione innovativo.
È qui, nella sua Quantic Dream, che Cage coltiva una visione creativa radicata nell’emozione, nell’innovazione e nello storytelling immersivo. Cage crede infatti fortemente nell’evoluzione del videogame come medium in grado di ridefinire se stesso e riuscire a raggiungere un pubblico sempre più ampio, una vera e propria piattaforma creativa.

Attraverso titoli come Fahrenheit, Heavy Rain, Beyond: Two Souls e, più di recente, Detroit: Become Human, Cage imposta un nuovo approccio allo storytelling interattivo. Attraverso le proprie azioni, infatti, i giocatori cambiano la storia trasformandosi in protagonisti e “co-autori” dell’esperienza che stanno vivendo.

Nel corso degli anni, il suo talento visionario come direttore e scrittore interattivo gli ha permesso di lavorare con artisti di calibro mondiale quali David Bowie, Ellen Page, Willem Dafoe e Hans Zimmer. Cage ha all’attivo anche collaborazioni importanti con publisher di primo piano dell’industria videoludica, come Sony Computer Entertainment, Microsoft Game Studios, Vivendi Universal Games, Atari e Eidos.

I suoi titoli hanno ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali, come i BAFTA e i DICE.
L’incessante sforzo per creare collegamenti di qualità tra il mondo del cinema e quello del gaming gli ha permesso di vedere il suo lavoro protagonista nei più importanti film festival internazionali (è stato premiato per Kara durante LA Short Fest 2012) e firmare il primo videogame ufficialmente selezionato per un festival cinematografico (è il caso di Beyond: Two Souls a Tribeca 2013).

Il suo ultimo lavoro, Detroit: Become Human, racconta la storia futuristica di androidi che devono lottare contro la segregazione e per difendere i propri diritti civili. Un concept profondo e provocatorio, che ha incontrato il favore e l’entusiasmo dei gamer in tutto il mondo per l’ originalità e il coraggio di trasporre in un mondo virtuale e interattivo tematiche tanto importanti e delicate nel mondo reale.

David Cage è stato insignito di prestigiosi riconoscimenti, come quelli di cavaliere delle Arti e delle Lettere di Francia (2009) e della Legione di Onore (2013).

APPUNTAMENTI

David Cage, padrino dell’edizione 2018 di Milan Games Week, incontrerà il pubblico dell’evento nella giornata di venerdì 5 ottobre. Sarà protagonista di un talk e di un meet&greet con i fan. L’appuntamento è al palco centrale (PAD. 16 – B01) dalle 15.00 alle 16.30.